Fashion

Tendenze primavera estate 2020

Dalle giacche con spalle oversize alla stampa jungle, passando per i top a bretelline e il total white, ecco la moda trend più cool di stagione.

Denim galore

Quel folle amore per i jeans e la pazza gioia di indossarli non si arresta nemmeno per il 2020: va in scena un vero e proprio denim galore. Mille modi e infinite idee per indossarlo, interpretarlo, viverlo, portarlo. In total look, come capospalla o in versione 5 tasche: la fenomenologia del jeans si manifesta in un tutta la sua pervasività e immortalità, pronto a essere ogni volta nuovo e diverso, pur senza tradire se stesso.
Da un lato si punta sul recycling: il riutilizzo delle tele e dei vecchi jeans. Dall’altro, poi sempre di più, il jeans si lascia andare a sperimentazioni sartoriali e avant garde, si alleggerisce e si fa morbido, si impreziosisce di ricami antichi, per mostrare le sue infinite sfumature. Sul fronte pantaloni in denim, il ritorno di silhouette che richiamano i modelli di jeans Anni 90 va a braccetto con i nuovi jeans slouchy e paper bag (must have indiscussi del momento) rigorosamente a vita alta. Il denim si porta in tutti i modi e declinato su ogni tipo di capo: dalle camicie di jeans sono oversize e urban o riportano in auge il massimalismo degli Anni 80 tra maniche balloon, fiori e borchie varie fino alle leggendarie gonne jeans, mini o longuette.

Jungle fever
Welcome to the (fashion) jungle. A dare il La alla tendenza più esotica di stagione è stata Donatella Versace, riportando in passerella l’iconica stampa “tropicale” che vent’anni fa contribuì alla creazione di Google Images. Ma palme, felci e fiori di ogni tipo hanno fatto capolino anche da Valentino, Fendi, Dolce & Gabbana e Marni.

Spalle oversize
A qualcuna ricorderanno il look da power woman di Melanie Griffith nel film cult del 1988 “Una Donna in Carriera”. E, in effetti, le silhouette oversize dei blazer e delle giacche per la Primavera-Estate 2020 si rifanno proprio al mitico decennio, solleticando il lato nostalgico di noi fashioniste, insieme ad occhiali da sole dalle montature vintage e pantaloni a vita alta.

Shorts
Dopo l’ossessione “panta-ciclisti”, tra le tendenze della prossima estate spuntano gli shorts. Le declinazioni sono molteplici: si va dagli hot pants cortissimi e attillati, a modelli più ampi e fluidi.

Camicie
Capo passepartout per eccellenza, la camicia si arricchisce di nuove ed eclettiche sfaccettature. Rochas ne propone una versione pratica ma super chic, in seta fluida con tasconi applicati, Sportmax la rende romantica e un po’ bohemienne grazie a tenui motivi floreali e inserti in cuoio, Stella McCartney ne esaspera i volumi attraverso un sofisticato gioco di balze. Tra i modelli da non lasciarsi sfuggire, quello a vestaglia disegnato da Antonio Marras.

Gonne a tubino
La pencil skirt, o gonna a tubino, è pronta a tornare nei nostri armadi e ad aggiungere un tocco di femminilità ai nostri look. Accanto ai modelli ladylike trovano spazio anche proposte più sensuali, come quelle in pelle, con spacco strategico, di Gucci.

Top a bretelline 
L’operazione nostalgia prosegue inarrestabile verso un’altra indimenticabile decade, quella degli anni ‘90. Oggetto di questo déjà-vu stilistico, i top a bretelline sottili. Quelli per la Primavera-Estate sono davvero glamour, impreziositi da inserti in macramè e ricami gold.

Vestito a uncinetto
Squisite lavorazioni crochet fanno capolino sulle passerelle Primavera Estate 2020: è il trionfo dei capi hand made, dell’artigianalità lavorata filo dopo dopo, dei colori che c’intrecciano per creare inediti disegni traforati.

Stile borghese
Messo al palo lo streetwear imperante nelle passate stagioni, la moda riscopre il piacere del “vestire per bene”. Un mood borghese abbracciato da griffe, puntando sui grandi classici: gonne al ginocchio, giacche Chanel, foulard, tacchi comodi e borse dal piglio bon ton.

Abiti “off-the-shoulder”
Scoprite le spalle! Questo il diktat per affrontare le giornate (ma anche le serate) più torride della prossima estate. Parola di Pierpaolo Piccioli, creative director di Valentino, che dello scollo alla Bardot ha fatto uno degli elementi ricorrenti per la nuova collezione Spring-Summer.

Total bianco
Dalle nuance del ghiaccio all’avorio, il bianco riconferma il suo ruolo di (non) colore must della bella stagione. Versatile e assolutamente chic, contaminerà ogni item del guardaroba, dai capispalla ai dress più impalpabili. Per un effetto super estivo, indossatelo in total look.

Stile Anni 70
Occhiali da sole con lenti oversize, borse con le frange, jeans a zampa d’elefante e vestiti in perfetto hippie style. Gli anni 70 non passeranno mai di moda. 

Tie dye
Tornato in voga ormai da qualche stagione, il motivo psichedelico realizzato con la tecnica della tintura a nodi non accenna minimamente a voler scomparire dalle passerelle. Anzi, possiamo tranquillamente affermare che quello che sembrava essere soltanto un divertissement per gli amanti del fai da te sarà uno dei trend più forti in assoluto.

La moda Primavera Estate 2020 stupisce anche con un’ampia varietà di sfumature. 

Classic Blue
Il 2020 è la volta del Classic Blue. L’anti-nero per eccellenza, dunque, torna protagonista su abiti e non solo. Come sostiene lo stilista Giorgio Armani: “il blu si può (e si deve) portare con tutto: l’importante è che sostituisca il solito nero”.

Turchese
Spicca sulle passerelle un’accesa nota di azzurro, rubata alla natura: il turchese. Non dovete essere diffidenti, perché questo colore dona a tutte ed è perfetto per le stagioni più calde, sa di estate e di fresco. Provate ad abbinare il turchese al color ruggine, al marrone-cannella (lo vedremo qui sotto) e al senape.

Neon lime
Pura energia, colori squillanti e accesi che ci ricordano quell’evidenziatore utilizzato sui libri di scuola. Rosa, azzurro, arancio, giallo o verde, tutte queste varianti sono di moda per l’estate 2020 ma una squillante punta di colore spicca tra le altre: è il neon lime. Da provare.

Marrone… stecca di cannella
Una calda e avvolgente tonalità che non ha niente da invidiare al nero. Da provare con il verde bandiera o nei look serali con un body prezioso argento.

Giallo di Napoli chiaro
Una precisa nota di giallo che risulta essere delicata e non troppo invadente. Per questo ben si adatta ai diversi outfit moda: dall’abito crochet al tailleur. Indossate il “giallo di Napoli chiaro” con il bianco, per esaltare la sua lucentezza.

Arancione… papaya
Energizzante come la papaya, questa sfumatura di arancione è ideale per ravvivare i look della quotidianità. Si abbina con il nero, il blu elettrico, il turchese e il beige.

Fucsia… ortensia
Una delle sfumature più intense del fucsia che ora appare sui vestiti ricchi di ruches e volant. È il colore da scegliere per la sera, per stupire.

Articoli correlati

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button