FashionLife & Love

Moda primavera estate 2022: stile anni ’60

Questa nuova tendenza moda dal sapore vintage ci farà sentire più comode, chic e felici.
Vi consigliamo 6 must have ,tra capi e accessori, grazie a cui potrete cambiare la vostra giornata iniziata male. La felicità ha mille forme, ma spesso viene messa a dura prova. Il modo migliore per affrontare la quotidianità è indossare qualcosa che ci fa sentire bene. 
Questo si evige nella prima puntata della serie tv Modern Love, in cui il personaggio di Anne Hathaway, quando è felice, indossa paillettes e un iconico cappotto rosa, mentre quando è triste pigiama e maglioni di lana perché rintanata sotto il piumino. La sfida sta nell’uscire dal letto e di indossare qualcosa di speciale anche se la prospettiva è ben poco piacevole. Ma non tutti hanno questa audacia, per questo è necessario l’outfit comodo e chic (e che rende felici) che può essere costruito con capi e accessori in stile anni 60. Questo ce lo mostra la moda primavera estate 2022 con i suoi orli corti e colori vitaminici.
Vediamo insieme i capi e gli accessori:

-Le minigonne

Abbiamo gli orli corti che raccontano tutto l’entusiasmo e l’energia, l’ottimismo di una decade che ha vissuto a pieno il boom post guerra. È arrivato il momento di guardare nella medesima direzione, ritrovando insieme quella forza e quel vigore che hanno fatto vibrare le giovani generazione 60s.

I box dress

Li abbiamo visti recentemente nella serie tv La Regina degli scacchi indossati con estrema naturalezza da Anya Taylor-Joy. 

L’abito è caratterizzato da un taglio geometrico netto: un’eleganza sottile e discreta che oggi viene rappresentata da Prada con i i suoi box dress.

-Giacche corte e soprabiti a trapezio per i coordinati

I coordinati (inclusi i tailleur) sono un sicuro rifugio per chi è indeciso. Ora dobbiamo fare un passo successivo e osare con i completi colorati, nuovo antidoto per combattere le giornate più grigie. Christian Dior ha portato in passerella soluzioni per avere un outfit comodo e chic grazie ai tagli a trapezio dei soprabiti e alle giacche corte boxy. Tra i look di sfilata abbiamo ritrovato il verde della Gen Z, il rosa candy e il block color arancione più lilla.

Abbiamo Moschino che riporta con spirito gioioso alcuni elementi pescati dall’infanzia sui look color pastello.

-I pantaloni larghi

Ritroviamo i tessuti leggeri,  coloratissimi e spesso declinati in entusiasmanti fantasie, con cui vengono tagliati i pantaloni larghi. A loro si aggiunge il denim ampio tanto amato da icone come Jane Birkin: la vita inizia a scendere.

-Le scarpe chic con tacco basso quadrato


Troviamo due modelli: scarpe platform (con tanto di plateau, quelle di Versace) e le décolleté o stivali con block heel, il tacco che meglio rappresenta la moda anni 60. 

-Le borse da portare a mano

Negli anni 60 si portavano le borsette, in coordinato con le scarpe e sempre in armonia con il resto del look: l’uso del colore nella moda vintage è sempre stato magistrale. Si tenevano in mano con i guanti o ciondolanti dal braccio: le borse erano piccole, pensate per il necessario. Simbolo di bon ton.

Se ti è piaciuto l’articolo lascia un commento e clicca sulla campanella per attivare le notifiche 🔔
Seguici anche su Instagram @mondonna.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button