Fashion

I cinque modelli di jeans che non possono mancare nel vostro armadio.

I jeans sono in assoluto i pantaloni più famosi, usati, amati e versatili al mondo.
Dal 1800, epoca in cui venivano usati dagli scaricatori del porto di Genova  (da cui deriva il nome), la loro ascesa e declinazione in vari modelli non è mai più terminata ne’ terminerà. Proprio per questo destreggiarsi nel riconoscere i tantissimi modelli non è semplice perché a volte è solo qualche particolare, che sfugge all’occhio meno esperto, che li differenzia.

Ma andiamo a vedere insieme quali sono i 5 modelli più usati che secondo me non dovrebbero mancare nel nostro guardaroba.

GLI SKINNY: aderenti, quasi una seconda pelle. Esistono anche i superskinny ancora più stretti.

I REGULAR: modello classico, gamba dritta ottima vestibilità e comodità.

GLI SLIM FIT: sono una via di mezzo tra gli skinny e i regular. Adereriscono alle gambe fino al polpaccio ma nella parte finale perdono un po’ di quell’aderenza rimanendo dritti.

I BOY FRIEND: sono i jeans che ruberemmo dall’armadio del nostro lui;  ampi sui fianchi, la gamba è larga, il cavallo sceso. Vanno portati con l’orlo rivoltato.

I MOM: comodi, morbidi, a vita alta. Assomigliano ai boyfriend ma sono più stretti e dal taglio più femminile.

Il mio consiglio: il colore dei jeans si al blu e al nero, no al grigio perché allarga anche la gamba più magra.

Seguimi su instagram @nali.samare

nali.samare

Annalisa Sammarco, blogger per www.mondo-donna.it. Impiegata nel settore immobiliare. Ironica e autoironica. Appassionata di moda, fotografia e libri. Profondamente genovese e innamorata della sua città ma fiera delle sue origini meridionali. Seguimi su instagram @nali.samare

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button