FashionLife & Love

La storia del reggiseno

Chi ha inventato il reggiseno?
Questo indumento amato/odiato da noi donne è stato ideato nel 1910 da Mary Phelps Jacobs perché si accorse che le stecche del suo corsetto uscivano dalla scollatura. Cuci’ perciò due fazzoletti di seta con del nastro rosa e nacque il primo prototipo di reggiseno. Tutte le sue amiche lo volevano e perciò lo brevetto’. Fu però solo nel 1930 che vennero create le taglie S M L e le coppe A/B/C/D. Arriva pero’ la seconda guerra mondiale e l’acciaio necessario per i ferretti viene utilizzato dall’industria bellica. Dopo la guerra riprende la produzione e negli anni ’50 Marylin Monroe e Lana Turner lanciano la moda dei “reggiseni a proiettile”, che permettevano alle donne di simulare una taglia in piu’. Negli anni ’60 i movimenti femministi identificarono i reggiseni come strumenti di oppressione e nacque così il movimento del “Bra burning”. Nel 1977 venne inventato il primo reggiseno sportivo, per permettere alle donne di muoversi liberamente durante l’attività fisica. Da allora in poi ogni donna sceglie il modello che la fa stare più comoda e a proprio agio, anche se alcune preferiscono comode bralette o non indossarlo.
Se vuoi puoi anche seguirmi sul mio account Instagram @la_vetrina_di_roberta_

Se ti è piaciuto l’articolo lascia un commento e clicca sulla campanella per attivare le notifiche 🔔

Se ti va seguici anche su Instagram @mondonna.it

Roberta Resnati

Roberta Resnati, blogger per www.mondo-donna.it. Appassionata di moda e beauty, settori per i quali mi tengo costantemente aggiornata e seguo corsi di formazione. Gestisco un mio negozio online dove propongo articoli prodotti in Italia da aziende italiane. Volontaria dell'associazione Cuore di Donna. Sono lombarda  e orgogliosa delle mie origini brianzole, mi piace viaggiare, amo il mare in inverno e passare l'estate in montagna. Mi trovate su Instagram, Telegram e Facebook con gli account dedicati al mio negozio, La vetrina di Roberta 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button