Life & Love

Serena Rossi definita “una napoletana coraggiosa” nella fiction Sono Mina Settembre!

Mina Settembre è il nuovo personaggio che la napoletana Serena Rossi impersona con vigore ed empatia nella serie tv omonima, tratta dal libro di Maurizio de Giovanni.
Un dramedy sentimentale, prodotto da Rai Fiction e Paola Lucisano, in onda a partire da stasera 17 gennaio su Rai1 in sei puntate.

Napoli, Rione Sanità: una giovane donna, un cuore palpitante, tanta passione e il suo cappotto rosso che spicca nella confusione dei vicoli.

Mina sa essere pragmatica e piena di risorse, riesce a tirar fuori la gente dai guai seri e a risolvere con fantasia e testardaggine le vicende turbolente di chi le chiede aiuto, e al tempo stesso prova a rimettere in piedi la propria vita. 

TRAMA
Mina è un’assistente sociale dal carattere determinato, lavora in un consultorio nel centro storico di Napoli e combatte contro ingiustizie e miseria. Separata dal marito Claudio (Giorgio Pasotti), dopo un tradimento di lui, è attratta dal ginecologo del consultorio, Domenico (Giuseppe Zeno) che la corteggia. Ma Mina dovrà presto fare i conti con un mistero che riguarda suo padre Vittorio (Ruben Rigillo), morto di recente.

” È tutto ambientato nella mia città, parlo la mia lingua, uso la mia gestualità. Insomma, la napoletanità è presente in tutte le sue declinazioni e il personaggio mi somiglia” ci spiega la protagonista.

Articoli correlati

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button