Hair

Lo styling: la rivincita dei ricci, della frangia e del mullet.

Tra le tendenze capelli d’autunno 2021 più in voga, troviamo i ricci che stanno vivendo una stagione molto fortunata.
Stiamo passando da tagli medi pari, al massimo con leggere scalature, a tagli caratterizzati da parti frontali più corte, frange lunghe da portare ricce e lunghezze che dietro scendono sotto le spalle. Ci si rifà proprio agli Eighties e racconta di un momento sbarazzino e libero.


La frangia sarà protagonista anche dell’autunno 2021, declinata in tutte le sue varianti possibili. Da quelle più corte, perfette per le giovanissime e abbinate a tagli grafici, a quelle maxi che sfiorano le sopracciglia, si prestano a diverse tipologie di styling e si possono portare anche lateralmente, a mo’ di ciuffo.

SHAGGY FRINGE
La frangia a tendina, che si apriva al centro con punte all’insù, oggi sarebbe di moda. Ricordare e replicare. Come fa Heidi Klum.

Vero e proprio accessorio, lafrangia è anche lo stratagemma perfetto per sfumare rughe e piccoli segni dell’età.

Un altro grande ritorno, ma rivisitato in chiave contemporanea, è quello del mullet, che faceva faville tra gli anni Settanta e Ottanta e che oggi è scelto da tantissime donne, soprattutto per via della sua versatilità.

Genderless, il mullet offre tante possibilità sia sul fronte della lunghezza che su quello dello styling. Può essere corto o più lungo, giocare con diverse tipologie di frangia, da quella a ciuffo a quella a tendina, avere code importanti, anche estremizzate con extension; insomma, non annoia proprio mai. Un po’ come quello della nostra beniamina della casa di carta.


Cosa ne pensi del nuovo look?

Se ti è piaciuto l’articolo lascia un commento!

Seguici anche su Instagram @mondonna.it

Articoli correlati

Un solo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button